COVID E MASCHERINE. Come comportarsi.

Le nuove regole per contrastare la seconda ondata di contagi prevedono che si debba avere sempre in tasca o in borsa la mascherina.

Obbligo all’uso della protezione di bocca e naso nei luoghi al chiuso, tranne che nelle abitazioni. Obbligo anche in tutti i luoghi all’aperto, quando ci si trovi in prossimità di persone non conviventi. Il divieto non vale nei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento da altre persone non conviventi.

1. Obbligatorio l’uso in ufficio della mascherina. Questo significa che chi lavora in presenza nei locali del proprio datore di lavoro è tenuto a indossare sempre la mascherina. I lavoratori in smart working che lavorano dalla propria abitazione, possono fare a meno della mascherina. Il decreto legge, infatti, esclude l’uso della mascherina in casa.

2. Non obbligatorio l’uso della mascherina per le persone che stanno svolgendo attività sportiva, i bambini di età inferiore ai sei anni e chi ha patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina e chi interagisce con loro.

3. Obbligatorio indossare la mascherina a bordo dei mezzi pubblici. Il decreto ha, infatti, confermato, la regola, già prevista dalle misure anti contagio varate nei mesi scorsi. L’accesso ai mezzi pubblici è contingentato per garantire il rispetto del distanziamento interpersonale.

4. Non obbligatorio l’uso in auto della mascherina se si è soli o se a bordo ci sono solo persone conviventi.

5. Non obbligatorio l’uso della mascherina in presenza di familiari conviventi.

6. Obbligatorio uscire di casa portando la mascherina, necessaria se all’aperto si incontrano persone non conviventi e nei luoghi al chiuso, compresi i mezzi di trasporto.

7. Esonerati dall’uso della mascherina i bambini di età inferiore a 6 anni, chi ha patologie o disabilità incompatibili e chi interagisce con loro.
8. Obbligatorio l’uso della mascherina in tutti i luoghi chiusi, tranne nelle abitazioni private.

#IlFarmacistaInforma #covid19 #coronavirus #covid #prevenzione #contagi #farmacia #WEBpharma

Leave a Reply

Your email address will not be published.